Vi porto a correre con me.

E’ iniziato tutto così.

“Voglio correre con te!”
“Vorrei fare la We Own The Night ma temo di non farcela”
“Stasera ti ho visto al Sempione, la prossima volta vengo con voi”
“Perchè non organizzi una run con un po’ di noi? Io ci verrei di sicuro!”

Sono stata costruita con dei geni strani: sono felice se riesco a regalare felicità agli altri.
E’ come se la felicità, senza condivisione, fosse una felicità a metà.
Nike lo sa bene, e la corsa di ieri sera è stata la dimostrazione che basta poco per regalare tanto.

Siete venuti da ogni parte. Chi è scappato prima dal lavoro, chi si è presentato con un’ora di anticipo e dei ranuncoli meravigliosi (si capisce, eh, che se mi regalate fiori mi stendete?), chi ha messo da parte la sua collezione di Personal Best solo per essere lì al mio fianco e darmi sicurezza, chi mi ha giurato che non avrebbe corso più di 10 metri (e invece l’ha fatta tutta).

“Braghy, hai preparato il discorso?”.
Sì, la verità è che io il discorso ce l’avevo pronto. Solo che poi sono salita su quel gradino, ho visto quella marea di persone, ho realizzato che erano tutte lì per me: cervello appannato.
Blocco totale.
Tu tu tu tu.
[e giuro che col public speaking non me la cavo male, eh. Dovrei solo imparare a contenere di più le emozioni]

Cosa ho imparato.

1. Le sorprese mi destabilizzano così tanto da annebbiarmi il cervello [grazie Fili bella, grazie Mario]

2. Sono molto più contagiosa di quanto lo creda. Almeno una decina di persone mi avevano giurato: “guarda che io non corro, eh? Vengo solo a salutarti”. E infatti hanno corso dall’inizio alla fine. Ed erano felici. Fe-li-ci. [e un po’ è merito mio, yeah!] Così felici che da “guarda che io non corro” si sono iscritte alla We Own The Night del 30 maggio. [sì, sono davvero contagiosa]

3. C’è sempre una prima volta per guidare un gruppo. [di solito sono quella che lo chiude, la più schiappa]

4. Arrivare in piazza Duomo di corsa. Ripartire per la Galleria di corsa. Attraversare Brera di corsa. Finchè non provate a farlo non potete capire quanto sia commovente. Perchè Milano, a una velocità diversa dalla solita, ha ancora più fascino.

5. Gli amici. Tutte le persone più care erano lì, al mio fianco, a sostenermi. Bastava incrociare un loro sguardo per rasserenarmi [perchè, diciamocelo chiaramente, ho iniziato a sciogliere la tensione verso la metà del percorso]

6. Le follower. [Che nome orrendo, follower. Come vi posso chiamare, voi che fino a ieri eravate un nickname su Instagram e ora siete un volto e un sorriso e una gioia?] Ecco, ve lo devo dire. La luce negli occhi che avevate a fine corsa è stato il regalo più bello che mi avete fatto. Perchè sì, forse sono riuscita proprio a regalarvela, un po’ di felicità.

Abbiamo ancora due mesi per preparare la We Own The Night. Che dite, ci proviamo?

Magari ci proviamo ancora insieme, prima del 30 maggio?

Ecco tutta la gallery!

[Foto © Andrea Schilirò]

 

13 Comments

  • Rispondi aprile 3, 2014

    Manuela

    Stupendo! Quanto avrei voluto essere lì con voi nella mia Milano…
    Spero di poterti conoscere comunque, appena tornerò a Mi. “Dare un volto al tuo nickname” e vedere davvero il tuo bel sorriso, sarebbe emozionante. E, sì, la tua allegria è contagiosa 😉
    #braghytop
    Bacione,
    Manu D

    • Rispondi aprile 3, 2014

      Elena Braghieri

      ti aspetto Manu!

      • Rispondi aprile 3, 2014

        Manuela

        E io sarò a Milano prestissimo, poi ti scrivo.
        Ci conto eh 😉
        Bacione

  • Rispondi aprile 3, 2014

    Benedetta

    Dai Braghy, fai il bis!
    Con la prima volta, anche se a distanza, mi hai buttato giù dal divano e fatta correre quasi 5km (i più lunghi, vergognosamente lenti, faticosi ma FELICI 5km della mia vita)!
    E chissà che una prossima volta io non riesca ad esser lì a rantolare con un sorriso ebete stampato in faccia 🙂
    Dai, dai, BIS!!!!!
    Un abbraccio,
    B.

  • Rispondi aprile 3, 2014

    ROBERTA

    Noooooooono, non sono riuscita ad essere presente e ho rosicato parecchio!!!
    Piena dei soliti “buoni propositi” per la stagione che arriva……quando il bis?

  • Rispondi aprile 3, 2014

    Tiziana

    Ciao Elena!!!! Ieri sera c’ero ed è stato bellissimo!!
    Non ero sicura di venire perchè avevo paura che sarei stata l’ultima del gruppo che arrancava per seguire gli altri (oltretutto ero anche da sola!)!! Invece no: si respirava un’aria così tranquilla e gioisa che i quasi 4 KM che abbiamo percorso sono letteralmente volati!!! E poi….per la prima volta ho attraversato Brera “di corsa”!!!
    Mi sono già iscritta alla WOTN (e non vedo l’ora) ma sarei contentissima se riuscissi ad organizzare qualche altra uscita prima!!!
    Un bacio
    Tiziana

    • Rispondi aprile 3, 2014

      Elena Braghieri

      ma attraversare la Galleria, quanto è stato bello?
      Felice che ti sia piaciuta la run di ieri!

  • Rispondi aprile 3, 2014

    Ele

    Ti seguo da un po’ su Instagram e sì, lo posso confermare, sei contagiosa anche a kilometri di distanza, vivo nelle Marche: mi piace camminare ma dico sempre che non riuscirei mai a correre, invece…seguire le tue foto e la tua vita mi ha fatto venir voglia di superare il “pregiudizio” verso me stessa. Complimentoni per ieri e un abbraccio!!!

  • Rispondi aprile 3, 2014

    simone

    Punto 3 … #cdm ti stanno tutti dietro perché ora sei la più chiappa!!! Sei un mito Braghy 😉

  • Rispondi aprile 4, 2014

    enrica

    non avevo le scarpe “adatte” per mercoledì.

    Ma se fai il bis, non mancherò!

  • Rispondi aprile 7, 2014

    Ivana

    anche io avrei voluto esserci, ma il giorno prima un piccolo test a forma di termometro ha delibearato che la mia vita sta per cambiare (o già è cambiata) e quindi niente corsa per qualche mese….Anche io avevo iniziato da poco e la soddisfazione di correre da sola con i miei pensieri alla fine è più grande di ogni fatica. Ricomincerò…

    • Rispondi aprile 7, 2014

      Elena Braghieri

      ohhh però son belle notizie, dai!!!

  • Rispondi aprile 15, 2014

    Giulia

    Che voglia di correre che mi hai fatto venire!
    Inizierò ad allenarmi qui a Firenze per migliorare la situazione del mio CdM e in modo da essere in forma per la prossima #runwithbraghy una volta tornata a Milano!

    ti penserò quando sarò stramazzante per terra!

Leave a Reply